Image 1 title

type your text for first image here

Image 1 title

Image 2 title

type your text for second image here

Image 2 title

Image 3 title

type your text for third image here

Image 3 title

Image 4 title

type your text for 4th image here

Image 4 title

Image 5 title

type your text for 5th image here

Image 5 title

Image 6 title

type your text for 6th image here

Image 6 title

Image 7 title

type your text for 7th image here

Image 7 title

Image 8 title

type your text for 8th image here

Image 8 title

Image 9 title

type your text for 9th image here

Image 9 title

L'Ambiente Canyon / Forra

La Forra è il termine tecnico con cui in Canyoning viene definita la gola di un Torrente o un Fiume. Normalmente il Canyoning viene praticato nelle sezioni alte dei Torrenti, quelle naturalmente caratterizzate da un ambiente selvaggio, con forti dislivelli e gole più o meno strette. Le Forre oggetto della pratica del Canyoning possono essere di svariata conformazione fisica: più o meno aperte, più o meno profonde, più o meno acquatiche. Ci sono Forre, che in alcune sezioni, sono talmente strette da avere appena lo spazio per il passaggio di uomo, o talmente profonde che a malapena si vede il Cielo. La conformazione geologica delle Forre, anche questa cambia da Paese a Paese e da zona a zona. Abbiamo situazioni di forre granitiche, altre carsiche, altre di origine vulcaniche, ecc.. A seconda della conformazione geofisica dell’ambiente, vengono utilizzate alcune tecniche di progressione anziché altre. Particolare attenzione viene posta in presenza di rocce laminate e taglienti che provocano abrasioni alla corda fino ad arrivare alla lesione della corda stessa. L’ambiente Canyon o Forra, dove è praticato il Canyoning è prevalentemente un ambiente naturale, selvaggio e soprattutto incontaminato, proprio grazie alla sua difficoltà di accesso, se non con la conoscenza delle tecniche appropriate.